Parrocchia Santa Maria della Spina

Vai ai contenuti

Menu principale:

Orari Sante Messe

  •  Lunedì e Martedì Ore 8.30

  •  Mercoledì Ore 9.30 (a Rivodora)

  •  Giovedì e Venerdì Ore 8.30

  •  Sabato Ore 18.00 (Prefestiva)

  •  Domenica Ore 9.30 (a Rivodora)

                       Ore 11.00

Parroco:
don Sabino Malcangio
Telefono: +39 335 7252185
parrocchiabaldissero@alice.it

Attività Oratorio:

tutti i sabati a partire dalle ore 15,00 http://oratoriosangiuliano.jimdo.com/

Orario lezioni di catechismo:


              Inizio Catechismo: Giovedì 27 Ottobre 2016

Appuntamenti mese di Dicembre 2016 (elenco da completare)

LUNEDì 12

  • ore 21.00 - Incontro con il professor Marco Bertinetti sul tema: Il “mistero” del Natale cristiano


 Clicca e scarica la scheda dell'incontro

________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________ ___________________________________________________________________________________________________________________

GRUPPO FAMIGLIE
Si è conclusa con una riflessione sull’esortazione apostolica di Papa Francesco Amoris Laetitia la serie di incontri 2016 del gruppo famiglie della parrocchia Santa Maria della Spina di Baldissero Torinese.
Due coppie di famiglie a turno hanno preparato gli incontri con l’aiuto del parroco don Sabino Malcangio: nell’ultimo incontro si è partiti da frasi tratte da alcuni capitoli dell’enciclica dedicata alle coppie ed alle famiglie per approfondire tematiche come l’amore, l’educazione dei figli, la spiritualità e l’educare nella famiglia.
E così partendo dall’invito del Papà di usare tre parole chiave nella famiglia, "permesso, grazie, scusa" i presenti si sono confrontati su come nella realtà di tutti i giorni si possa vivere l’amore per il proprio marito o moglie senza cedere alla cultura del provvisorio: "promettere un amore che sia per sempre è possibile quando si scopre un disegno più grande dei propri progetti che ci sostiene e ci permette di donare l’intero futuro alla persona amata".
Viviamo in un mondo in cui regnano ansietà e fretta tecnologica, Papa Francesco invita le famiglie ad educare alla capacità di attendere: "rimandare non è negare il desiderio, ma differire la sua soddisfazione. Quando i bambini o gli adolescenti non sono abituati ad accettare che alcune cose devono aspettare, diventano prepotenti, sottomettono tutto alla soddisfazione delle proprie necessità immediate e crescono con il vizio del tutto e subito".
E quanto sono importanti i momenti di riflessione e preghiera in famiglia! Insegnare ai piccoli a mandare un bacio a Gesù o alla Madonna trasforma in quel momento il cuore dei bambini in spazio di preghiera; momenti di preghiera semplici, ma spontanei e genuini che possono valere più di tante catechesi e tanti discorsi.

        Andrea Sibilia

DOMENICA 25 SETTEMBRE 2016 - VIA CRUCIS alla Croce di Baldissero
Domenica 25 settembre un folto gruppo di parrocchiani di Baldissero Torinese ha partecipato alla tradizionale camminata alla croce organizzata dalla parrocchia Santa Maria della Spina: guidati dal parroco don Sabino Malcangio, bambini, giovani ed anziani sono saliti in cima alla collina dove la croce sorge nel punto d’incontro sulla linea che unisce le parrocchie di Cordova e Baldissero e la frazione di Pavarolo, San Defendente. Lungo il cammino nel bosco sono state lette le quindici tappe della via crucis, terminate con l’ultimo atto ai piedi della maestosa croce.

“Anche se è faticoso arrivare fin quassù, la bellezza del panorama ripaga di tutto ed il pensiero di Gesù Cristo che sulla croce muore e risorge per tutti noi ci dà forza e speranza” ha detto don Malcangio quando la fatica fatta per salire in cima è culminata in preghiere di ringraziamento a Dio.

Sulla via del ritorno, tradizionale rinfresco a base di pane, salame e vino offerto dagli alpini del paese cui si è aggiunta altra tappa presso la famiglia Severino Perinetto per assaggiare dei dolci.

L’imponente croce formata da tre blocchi di pietra di sezione 30 x 30 cm., 5,5 mt di altezza svetta sulla collina dall’inizio del 1900, quando don Carlo Filippi Pievano fu nominato parroco di Baldissero, successore di don Giorgio Novara: oltre a Baldissero, all’iniziativa parteciparono anche gli abitanti di Cordova e San Defendente che raccolsero le offerte necessarie alla realizzazione e posa dell’opera e la croce lo ricorda nelle incisioni presenti sulla base; nel lato nord si legge “1900. Omaggio al divin redentore. Cordova”, a sud “1900. Ricordo dell’Anno Santo. Baldissero” ed ad est “Tetti San Defendente”. In perenne ricordo dei donatori, nella base della croce fu sotterrato un recipiente di vetro contenente una pergamena con i nomi degli offerenti. Negli anni ’60 avvenne poi il passaggio del terreno e della croce all’“Unione Catechisti di Gesù Crocifisso e di Maria Immacolata”, titolari a Torino dell’Istituto Casa di Carità Arti e Mestieri in via Benedetto Brin 26 e proprietari a Baldissero della casa di spiritualità “La Sorgente”, situata nei pressi della croce.

     Andrea Sibilia

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Realizzazione: IP 2012

 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu